Fatturazione Elettronica FeB2B - Firma Digitale - PEC Ready

Oltre 75 anni trascorsi affiancando il cliente offrendo un servizio customizzato in base alle Sue esigenze, dimensioni ed ambizioni

“La sapienza è figliola della sperienzia” L. Da Vinci

Consulenze e Servizi

Consulenza del Lavoro

Gestione completa del personale dipendente e parasubordinato

Fiscale e Tributario

Gestione completa dei rapporti tra Erario e Contribuenti

Operazioni Straordinarie

Assistenza del cliente nelle operazioni straordinarie aziendali

Valutazione d’Azienda

Assistenza del cliente nella valutazione di business ulteriori e/o alternativi

Start Up Innovative

Consulenza alle start up innovative, dall’idea all’avvio attività

Contenzioso Tributario

Assistenza contenzioso Agenzia Entrate e ricorsi Commissioni Tributarie

Accesso Servizi Online

Powered by TeamSystem

I nostri numeri

0
Anni
0
Clienti
0
Professionisti
0
Awards
0
Sedi

Eventi sismici nel Centro Italia: proroga versamenti contributivi

Con riferimento ai comuni del Centro Italia colpiti dagli eventi sismici del 2016 e del 2017, l’articolo 8, comma 1, lett. b), del decreto–legge 14 ottobre 2019, n. 111 ha disposto che gli adempimenti e i versamenti contributivi sospesi vengano effettuati entro il 15 gennaio 2020, prorogando il termine precedentemente fissato al 15 ottobre 2019.

Lo rende noto l’INPS con il messaggio 15 ottobre 2019, n. 3721.

I versamenti contributivi devono essere effettuati in unica soluzione entro il 15 gennaio 2020, senza applicazione di sanzioni e interessi, ovvero mediante rateizzazione fino a un massimo di 120 rate mensili dello stesso importo, con il versamento dell’importo della prima rata sempre entro il 15 gennaio 2020.

Con un successivo messaggio, l’Istituto fornirà le istruzioni operative per l’effettuazione del versamento della contribuzione sospesa.

Risoluzione n.87 del 16 ottobre 2019

Ridenominazione dei codici tributo, istituiti con la risoluzione n. 50/E del 15 febbraio 2008 - Accisa sui tabacchi lavorati di spettanza della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia

Niente maxi assegno dalla moglie italiana ricca al marito siriano

Anche l’uomo può essere vittima del nuovo corso della Cassazione che ha fatto carta straccia del principio sul tenore di

Daspo ai consulenti archiviato ma le sanzioni restano

La proposta di Dasp0 per i commercialisti e i consulenti fiscali che realizzano compensazioni indebite da inserire in Manovra sembra ormai archiviata. Ma resta tutto il corredo di sanzioni (deontologiche, amministrative e penali) per gli illeciti commessi . Negli anni la Cassazione ha chiarito ed esteso il perimetro della responsabilità dei professionisti